Come realizzare un’istanza locale di Web.UP

E’ possibile installare tutta l’infrastruttura di Web.UP o parte di essa sul proprio PC, eccezion fatta per Sme.UP ERP ovviamente.

In questi casi il proprio pc agirà sia da server che da web client, permettendo allo smeupper di sviluppare script di scheda e di vederne i risultati in anteprima.

Per l’esigenza di cui sopra, non è necessario effettuare un’installazione vera e propria dell’application server come si farebbe su una macchina server, è sufficiente infatti
utilizzare una versione minimale di Payara, nella fattispecie Payara Micro.

Ecco i passi per eseguire un’istanza di Web.UP sul proprio pc:

  • scaricare ed installare sul proprio pc la “Java Virtual Machine 8” reperibile dal sito diOracle per la relativa architettura 32/64 bit per MacOS, Linux o Windows.
  • scaricare dal sito ufficiale di payara la release di Payara Micro (al momento release 164, payara-micro-4.1.1.164.jar).
  • scaricare dal repository di Sme.UP la release di Web.UP interessata:
    STABLE –> è la versione stabile, non subisce modifiche nel tempo se non bug fixes, tipicamente il nome è nella forma: “WebUP-x.xx.xx.war“, (es: WebUP-1.10.2.war)
    SNAPSHOT –> è la versione in costante sviluppo, quindi non stabile, soggetta a repentini fixes ed implementazioni. E’ sempre in “work in progress”, ed il nome è tipicamente nella forma: “WebUP-x.xx.xx-yyyymmdd.hhmmss.nnn.war” (es: WebUP-1.11.0-20170104.010938-118.war).

Ipotizziamo di eseguire un’installazione in cui Looc.UP funzionerà da Service Provider sul proprio PC.

N.B. diversamente si potrebbe installare Sme.UP Provider ex-novo sul proprio PC oppure utilizzare uno Sme.UP Provider già presente su un server…

A seguire i passi per l’avvio e deploy dell’applicazione Web.UP

  1. depositare in una directory a piacere (es. c:\localwebup o /home/user/localwebup) i files scaricati: WebUP-1.10.2.war e payara-micro-4.1.1.164.jar
  2. aprire un terminale bash o ms-dos, posizionarsi all’interno della directory di cui sopra ed eseguire il comando:
     java -jar payara-micro-4.1.1.164.jar --deploy WebUP-1.10.2.war --port 8333

attendere il messaggio

ready in xxxxxx (ms)

al terrmine della verbosa operazione di deploy dell’applcazione.

Aprire ora il browser e digitare nella url:

http://localhost:8333/WebUP-1.10.2

se tutto è andato a buon fine, otterremo la pagina web con la form di richiesta di credenziali di login a Sme.UP ERP:

A questo punto si proceda con l’avvio di Looc.UP in modalità provider:

  1. individuare il link d’avvio Sme.UP GO sul proprio pc per modificarne le proprietà
  2. tasto destro -> proprietà -> collegamento
  3. nel campo “destinazione” aggiungere dopo al nome dell’eseguibile (Smeupgo.exe) il parametro d’avvio –http , in modo che abbia i connotati analoghi a questo esempio:
    C:\Program Files (x86)\Loocup\SmeupGo.exe" --http
  4. premere OK ed avviare Looc.UP

Se la configurazione ha avuto esito positivo, l’avvio di Looc.UP mostrerà uno splashscreen con la dicitura “Sme.UP Provider”:

Si verifichi ora che l’istanza di Looc.UP avviata abbia tutti i valori corretti aprendo un browser e digitando nella url http://localhost:9090/debug che dovrà rispondere con tutti i relativi dati di connessione:

N.B. La porta 9090 è quella di default se non specificato nei paramaetri d’avvio del link di Sme.UP GO. Per ulteriori configurazioni si rimanda alla documentazione ufficiale relativa all’installazione di Sme.UP Provider in calce a questo documento.

Ora si può tornare nel browser, alla pagina di Web.UP (http://localhost:8333/WebUP-1.10.2/) ed inserire le credenziali per l’accesso:

Come si può notare, l’indirizzo di Sme.UP Provider risulta essere quello dell’istanza di Looc.UP avviata sul proprio pc.

Riassumendo, abbiamo ottenuto l’infrastruttura seguente:

  • un’istanza di Payara Micro che risponde all’indirizzo http://localhost:8333
  • l’applicazione WebUP all’indirizzo http://localhost:8333/WebUP-1.10.2
  • un’istanza di Looc.UP (Sme.UP Provider) che risponde all’indirizzo http://localhost:9090

Questa è la procedura più semplice, rapida e meno invasiva per ottenere un’istanza di Web.UP sul proprio pc.

Diversamente si può pensare di installare la release di Payara Server in versione NON micro e/o installare anche un’istanza di Sme.UP Provider sul proprio PC. A tal proposito si consiglia la lettura della relativa documentazione: