Stefano Pedrelli

Novità A37: performance, multiambiente e flessibilità.

E’ stata rilasciata una nuova versione dell’A37 in cui la novità più importante è la possibilità di definire l’esecuzione delle exit in modalità asincrona, con la possibilità di attribuire ad ogni A37 in modo specifico una coda lavori, un ambiente di esecuzione diverso da quello del provider ed infine una nuova modalità di exit con il numero e la dimensione delle variabili definito a piacimento.

Leggi tutto…

TODO, le cose da fare

Il TODO non è semplicemente una gestione di progetti, non serve solo per pianificare le cose da fare, ma anche per riorganizzarle rispetto alla comunicazione di un’urgenza. Serve anche per notificare l’inizio di attività e gli stati di avanzamento via mail a te, ai tuoi colleghi ed a tutte le persone coinvolte, anche se non fanno parte dell’azienda.

Leggi tutto…

Controllo errori sugli oggetti

L’obiettivo primario del controllo errori è validare le informazioni di qualsiasi oggetto applicativo, sia per singolo oggetto che in maniera massiva, in un’ottica sia di verifica immediata che di mantenimento della validazione nel tempo.

Leggi tutto…

Perchè usare l’SCP_QRY

Questo articolo ha l’obiettivo di dare una breve panoramica sull’utilizzo dello script SCP_QRY, al fine della sua divulgazione nelle librerie di personalizzazione dei clienti, indicando le relative comodità nella creazione di liste personalizzate, anche complesse, con tempi e costi contenuti.

Leggi tutto…